Gestione inventario (raccolta e aggiornamento dati)

L’inventario è un’attività sistematica focalizzata a raccogliere informazioni strategiche sulle risorse da gestire (asset management), durante il loro ciclo di vita (LCM) in una determinata area geografica, in un arco temporale definito a fini economico-finanziari, tecnico-operativi, sociali, ambientali (es. criticità PCB), ecc.

L’inventario definisce il perimetro di competenza e responsabilità per il detentore ed i suoi preposti, dall’inizio della vita operativa del trasformatore nel sito, fino al termine della sua vita operativa, che coincide con la de-energizzazione e la successiva vendita o smaltimento come rifiuto, in conformità alle leggi o nome locali.

In particolare, per le apparecchiature contaminate da PCB, devono rispettare gli obblighi prescritti da:

  • le direttive del consiglio europeo (96/59/EC – Best Available Techniques, 96/61/EC – Best Environmental Practices 2001/68/EC)
  • la Convenzione di Stoccolma sui POPs
  • altre normative (IEC 60422 Ed.4-2013, CENELEC CLC/TR 50503 Febbraio 2010, CIGRE 413 Aprile 2010).

E’ buona pratica realizzare ed aggiornare l’inventario del proprio parco macchine ed oli per gestire al meglio le eventuali criticità funzionali (tipo apparecchiature, anno, costruttore, tipo olio, potenza, tensione, ecc.) o ambientali (es. prevenzione incidenti rilevanti come scoppio e incendio, ecc.), senza trascurare i fattori di  severità ambientale, importanti per le valutazioni di asset management e risk assessment.

Esempio reale

Grazie alle informazioni ricavate da un inventario puntuale e costantemente aggiornato è possibile delineare il seguente scenario (con le necessarie contromisure).

In un sistema di trasmissione elettrica a 500 KV, con 250 fra trasformatori e reattori shunt (età media 25 anni), si è osservato un incremento della frequenza di guasto che nell’ultimo triennio è passato dall’1,8 al 2,1% l’anno; contestualmente, sui trasformatori di rimpiazzo nuovi, si è osservato un tasso di guasto pari al 17,5% l’anno. E’ evidente la necessità di ridefinire le linee guida strategiche di gestione e rimpiazzo apparecchiature. In particolare occorre ridefinire:

  • i requisiti di acquisto di macchine e oli,
  • le procedure della loro accettazione,
  • le procedure di factory test e
  • quelle commissioning
  • oltre che le pratiche di manutenzione ed esercizio.

Sea Marconi supporta i detentori nella realizzazione ed aggiornamento dell’inventario del parco macchine attraverso:

  • l’identificazione dei trasformatori e degli oli con la loro localizzazione geografica (insediamento e sito) e loro etichettatura
  • la raccolta e l’inserimento dei dati (detentore, dati di targa, valore di riferimento e/o rimpiazzo, ecc.) nel database Sea Marconi o altro strumento idoneo
  • l’analisi dei dati con classificazione dei trasformatori per famiglie e categorie (es.: IEC 60422 tab. 2[3])
  • l’aggiornamento sistematico delle informazioni strategiche rappresentando dinamicamente i dati di anamnesi, segni (da ispezione visiva) e sintomi analizzati (indicatori)

Vantaggi

L’inventario è uno strumento per conoscere e gestire efficacemente il parco trasformatori ed oli (asset management), in un’ottica di loss prevention ed environmental protection.

Riferimenti normativi 

 

  • CENELEC CLC/TR 50503:2010 Guidelines for the inventory control, management, decontamination and/or disposal of electrical equipment and insulating liquids containing PCBs
  • UNEP Manuals on PCBs – http://www.chem.unep.ch/pops/newlayout/repdocs.html
  • Stockholm Convention: Training Tool on the Technical Guidelines for the Environmentally Sound
  • Management (ESM) of Persistent Organic Pollutants (POPs) wastes http://chm.pops.int/Portals/0/flash/popswastetrainingtool/eng/index.html
  • Basel Convention: Technical Guidelines:Technical guidelines for the environmentally sound management of wastes consisting of, containing  or contaminated with polychlorinated biphenyls (PCBs), polychlorinated terphenyls (PCTs) or polybrominated biphenyls (PBBs).http://www.basel.int/pub/techguid/tg-PCBs.pdf